BLOGGER – Modificare il layout aggiungendo gadget

Blogger-Logo

Mamma mia! Che titolo è mai questo? Tradurre, please!

Ok, ok… allora: il “layout” è lo scheletro del nostro blog, l’intelaiatura dei vari settori dove si sviluppa la grafica e si inseriscono i post.

Nel nostro caso, il “corpo” evidenzia ciò nella parte alta:

2018-10-29 16_18_50-Blog di Scuola

E questo nella parte bassa:

2018-10-29 16_27_21-Blog di Scuola

Ora, se avete memorizzato bene le didascalie, sarà certamente facile orientarci nella “radiografia” del blog, quindi guardando solo allo scheletro:

Parte alta:

2018-10-29 16_34_52-Blogger_ Blog di Scuola - Layout

Parte bassa:

2018-10-29 16_36_33-Blogger_ Blog di Scuola - Layout

Avrete notato che in alcuni riquadri si può “Modificare”; ad esempio l’intestazione. Clicchiamo su “Modifica” e scopriamo che…

2018-10-29 16_39_54-Blogger_ Blog di Scuola - Layout

Oltre a modificare si possono aggiungere immagini.

In altri riquadri c’è scritto “Aggiungi Gadget”. Che cosa si intende, in questo caso, per gadget? I gadget sono “dei piccoli strumenti o applicazioni che possono essere aggiunti a un sito o a un blog per ampliarne il contenuto e le funzionalità, o per pubblicare contenuti o servizi provenienti da siti di terze parti. Esistono vari tipi di gadget, come cronometri, foto, giochi o applicazioni interattive che permettono di chattare. Alcuni gadget di Blogger hanno per scopo quello di ampliare e mantenere il pubblico del tuo blog, ad esempio tenendo la lista di chi segue il blog o permettendo ai lettori di iscriversi ai contenuti del blog.” (Fonte: Wikihow)

Insomma: si apre letteralmente un mondo. Vogliamo vedere, una per una, le tipologie offerte su blogger?

2018-10-29 16_48_23-Blogger_ Blog di Scuola - Aggiungi gadget2018-10-29 16_47_42-Blogger_ Blog di Scuola - Aggiungi gadget2018-10-29 16_47_17-Blogger_ Blog di Scuola - Aggiungi gadget

Facciamo qualche esempio pratico:

Inserire il modulo della Wikipedia sul blog: prendiamo da una colonna vuota un riquadro che abbia attivo “Inserisci gadget”, sfogliamo fino a che non troviamo il gadget della Wikipedia e cliccate su “Salva”. Ed ecco che il gadget è pronto:

2018-10-29 16_55_27-Blog di Scuola

Inserire elenco dei tag:  prendiamo da una colonna vuota un riquadro che abbia attivo “Inserisci gadget”, sfogliamo fino a che non troviamo il gadget “Etichette”, modfichiamo a seconda di quello che ci serve:

2018-10-29 16_58_13-Blogger_ Blog di Scuola - Layout

Salviamo e poi guardiamo sul blog che tutto sia ok:

2018-10-29 16_59_51-Blog di Scuola

Configurare un HTML/Java Script: è il gadget che dà più soddisfazione perché significa copiare un “codice” che fa funzionare qualcosa anche in altri spazi e da altri spazi. Esempio banale: che ne dite di aggiungere un orologio? Ci vuole il codice. Bisogna cercarlo. Su Google scrivete “clock html code”: troverete “Clocklink“, scegliete l’orologio che vi piace, copiate il codice html (che troverete dopo avere cliccato su GET Free Clock) e andatelo a incollare qui:

2018-10-29 17_07_06-Blogger_ Blog di Scuola - Layout

Così:

2018-10-29 17_09_33-ClockLink.com - Free HTML5 & World Clocks

Ed ecco il vostro orologio funzionante:

2018-10-29 17_10_31-Blog di Scuola

Come avrete appreso, i gadget offrono molteplici soluzioni e risposte a qualsiasi prospettiva comunicativa che voglia arricchire sensibilmente il vostro blog.

Nel prossimo post concluderemo con un accenno a quanto abbiamo lasciato fuori dal nostro “tavolo di lavoro”.

(Riccardo Storti)

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...