Blendspace per fare vedere l’arte araba

blendBlendspace è uno stupendo lesson planner provvidenziale quando si usa la LIM. Che cos’è sostanzialmente un “lesson planner”? Come suggerisce il termine inglese, è un “pianificatore di lezioni”. Ne esistono moltissimi (il più duttile è probabilmente Padlet, di cui vi parlerò prossimamente), ma Blendspace ha un merito “grafico-visuale” tutto particolare, in quanto, grazie al suo sistema espositivo basato su pannelli regolari, consente di creare una vera e propria galleria di immagini, ideali – che so – per una lezione di Storia dell’Arte. Naturalmente si può linkare o uploadare qualsiasi tipo di materiale, ma per un intervento mirato allo studio delle immagini è – con ogni probabilità – una delle applicazioni più azzeccate.

Con Blendspace si possono fare moltissime cose. Offre soluzioni impensabili come la redazione di quiz.  Inoltre, fino a novembre 2015, era una applicazione integrata ad Edmodo.

Come esempio, vi lascio alcuni lavori dedicati all’arte islamica:

 

Per saperne di più sull’applicazione, alcuni link:

 

(R.S.)

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...