Infografica a scuola: consigli e qualche dritta

Meglio di così… per chi si vuole avvicinare seriamente e con metodo al mondo dell’infografica; una vera manna per la didattica, se usata con la giusta accortezza. Da leggere e condividere (infatti, io l’ho condiviso subito… ).

Laboratorio di Tecnologie Audiovisive

creativity

di Andrea Patassini

L’esplosione delle infografiche nel giornalismo non è cosa recente. Già da tempo infatti chi si occupa di informazione adotta forme grafiche per riassumere e meglio rappresentare dati e contenuti da divulgare. Le infografiche sono uno strumento utile e creativo capace di sintetizzare o meglio esprimere non solo dati, ma anche concetti e pensieri. Grazie all’uso di immagini, oggetti grafici, testi e un pizzico di creatività, si possono realizzare contenuti utili e divertenti. Già da qualche tempo si parla dell’adozione di questi strumenti per la didattica ed effettivamente le caratteristiche delle infografiche possono contribuire a migliorare ancor di più i processi di apprendimento che intendiamo mettere in gioco.

Rendere visivi i concetti

Perché far uso di infografiche per la didattica? Innanzitutto c’è da considerare la natura delle infografiche: nascono e crescono in un contesto digitale. Certo, il design grafico ha origini “analogiche”, ma la grande diffusione di infografiche…

View original post 691 altre parole

Annunci

Un pensiero riguardo “Infografica a scuola: consigli e qualche dritta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...